Il potere del Trono del Crisantemo si estende su decine di mondi e miliardi di sudditi. Totale è la lealtà dei clan al benedetto Imperatore, Tenno Shirakawa, settantaseiesimo della sua stirpe e diretto discendente di Amaterasu. I mondi si piegano al suo volere e alla sua illuminata guida, e i gaijin tremano anche al solo avvicinarsi ai confini del suo dominio.

Ma è nel cuore dell'Impero che si nascondono le vere minacce. I clan, e i loro daimyo, non perdono tempo a perseguire le loro egoistiche ambizioni, minacciando la stabilità di quanto ci è caro. Le rivalità affiorano e si evolvono, e nemmeno le bianche armate imperiali sono abbastanza numerose da mantenere uno stato di pace continuo tra i sudditi del Sovrano Celeste.

Ike Sadayoshi, "Annali del Crisantemo - Era Shirakawa"

L'Anno del Drago

Lareon G3ta8uq637k1 Blerpa grisu451 Strego